icona-rischio-infettivo

MANAGEMENT DEL RISCHIO INFETTIVO
CORRELATO ALL’ASSISTENZA SANITARIA

A.A. 2016/2017

MASTER UNIVERSITARIO DI 1°LIVELLO

REQUISITI D’ACCESSO

Diploma di Laurea in Infermieristica, Infermieristica Pediatrica, in Ostetricia o in Assistente Sanitario

Diploma universitario di Infermiere, Infermiere Pediatrico, in Ostetricia o in Assistente Sanitario

Diploma Regionale di Infermiere Professionale, in Ostetricia o in Assistente Sanitario
(ai sensi del D.M. 27.7.2000 e della Legge n.1 dell’8.1.2002 unitamente ad un diploma di scuola media superiore).

È possibile ammettere uditori.

Il Master avrà inizio il 23 Marzo alle ore 9,30

con la giornata inaugurale che si terrà presso

l’aula D del Plesso Biotecnologico di via Volturno 39

 

PROFILO PROFESSIONALE CHE IL CORSO INTENDE FORMARE

II Master in “Management del rischio infettivo correlate all’assistenza sanitaria” è un corso di formazione avanzata, nel quale l’infermiere esperto acquisisce competenze professionali specifiche cliniche, gestionali, organizzative, relazionali, operando in autonomia e e in collaborazione con gli altri professionisti nei vari contesti sanitari e socio-sanitari, sia pubblici che privati. L’Infermiere esperto nelle infezioni correlate all’assistenza rappresenta un ‘professionista-risorsa’ per i cittadini, per gli operatori e per le organizzazioni socio-sanitarie, al fine di garantire la tutela della salute della collettività

AI termine del Master lo studente è in grado di:
• Partecipare alla definizione delle politiche sanitarie e socio sanitarie a livello nazionale, regionale, locale per tutelare la salute e la sicurezza del cittadino.
• Partecipare alla identificazione del rischio infettivo nei contesti sanitari e socio sanitari.
• Pianificare, gestire e valutare gli interventi di prevenzione, controllo, sorveglianza del rischio infettivo, in un ambito multi professionale e multidisciplinare.
• Pianificare, gestire e valutare progetti di formazione, ricerca e innovazione nell’ambito del rischio infettivo.
• Garantire attività di supervisione e consulenza sul controllo del rischio infettivo basati sulle evidenze scientifiche.
• Gestire relazioni efficaci attraverso l’utilizzo di tecniche di comunicazione finalizzate al coinvolgimento dell’utente, del caregiver e degli operatori per il controllo del rischio infettivo.

DESCRIZIONE SINTETICA DEI CONTENUTI

Il Master si articolerà nei seguenti moduli:

LEGISLAZIONE SANITARIA, PROGRAMMAZIONE E VALUTAZIONE DEI SERVIZI SANITARI
PRINCIPI DI EPIDEMIOLOGIA E METODOLOGIA DELLA RICERCA

Aspetti clinico/assistenziali, epidemiologici.

MODERNE STRATEGIE PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI CORRELATE ALL’ASSISTENZA
PROCESSI DI FORMAZIONE, COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE DEI PROFESSIONISTI, DEGLI UTENTI E DELLA COMUNITÀ

AREA PROJECT WORK

MODALITÀ DI FREQUENZA

La frequenza al Corso è obbligatoria (con la possibilità di un 25% totale di assenza).
Le lezioni si terranno due giorni a settimana (per un totale di 16 ore a settimana) a settimane alterne (ad eccezione dei mesi di luglio e agosto).
L’impegno della parte teorica sarà nei giorni di giovedì e venerdì.

(foto a cura di Elena Alfieri )

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

IL MASTER È COSTITUITO DA DIDATTICA
FRONTALE/INTERATTIVA IN AULA E DI ALTRE ATTIVITÀ.

 

PER LE ALTRE ATTIVITÀ
Sono previsti laboratori (in aula) comprensivi di simulazione, role-playng, visioni di immagini e filmati.
E’ prevista anche didattica alternativa (fad, uso di piattaforma on line…).

GLI STAGES
Questo master, saranno possibili nella propria realtà lavorativa purchè socio-sanitaria o purchè si presti ai mandati che di volta in volta verranno consegnati ai corsisti quali elaborazione di quanto appreso.
Gli stage prevedono la presentazione dei lavori svolti da parte dei discenti

IL PROJECT WORK
Consisterà nella elaborazione di un progetto di ricerca su tematiche attinenti al master, che verrà implementato, concluso e sarà oggetto della discussione della tesi. Il Project Work sarà sviluppato in gruppo e sarà seguito da un tutor esperto di ricerca e si svilupperà per tutto il corso del master

LA PROVA FINALE
Consiste nella discussione della tesi elaborata in gruppo e che rappresenta l’esposizione dei risultati del progetto di ricerca attivato durante il corso.

master-rischio-infettivo-organizzazione_didattica

INFORMAZIONI DIDATTICHE

Le informazioni didattiche potranno essere rivolte a:

PRESIDENTE DEL MASTER

Prof. Leopoldo Sarli
Dipartimento di Scienze Chirurgiche

Tel. 0521 705280
E-mail: leopoldo.sarli@unipr.it

SERVIZIO

TUTOR DEL MASTER

E-mail: masterchir@unipr.it

COORDINATORE SCIENTIFICO
DEL MASTER

Dott.ssa Giovanna Artioli
Dipartimento di Scienze Chirurgiche

E-mail: giovanna.artioli@unipr.it

Per ricevre maggiori informazioni generali, compila il form sottostante

no-reply@master-rischio-infettivo.it